Lega italiana lotta ai tumori
Sezione di BRESCIA



23. gennaio 2015 17:21
di Lorenzo Magno

Come si scelgono i programmi di cura per il cancro della mammella?

23. gennaio 2015 17:21 Di Lorenzo Magno | 0 Comments

La terapia per il carcinoma della mammella si realizza utilizzando tre modalità: chirurgica, radioterapica, farmacologica, con una serie di variazioni sul tema.

Tutti conosciamo persone trattate per un cancro mammario e guarite.

Da parecchio tempo la diagnosi di cancro della mammella, una malattia potenzialmente molto pericolosa, non comporta una condanna certa. Vi sono tanti successi terapeutici e si continua a studiare in tre direzioni: in laboratorio per lo sviluppo delle conoscenze sulla biologia del tumore in tutti i suoi aspetti; la prevenzione primaria (con il corollario della diagnosi precoce); e la maggiore efficacia e tolleranza delle cure disponibili, con scelte che dipendono dalle caratteristiche del singolo caso.

La diagnosi istologica di un cancro mammario è fondamentale ma da sola non è sufficiente per orientare sul tipo di terapia dando naturalmente per scontato il concetto che la qualità delle cure sia sempre ottimale. La scelta del programma di cura dipende dalla classificazione e stadiazione del tumore ma anche, sempre più, dalla sua caratterizzazione biologica.

Semplificando, la ghiandola mammaria è soggetta a stimolazioni da parte degli ormoni sessuali e molti carcinomi della mammella dipendono dagli ormoni ovarici per la loro crescita.

[More]
Social bookmarking: