Lega italiana lotta ai tumori
Sezione di BRESCIA



12. ottobre 2017 13:36
di Lilt Brescia

Campagna Nastro Rosa 2017

12. ottobre 2017 13:36 Di Lilt Brescia | 0 Comments

È partita, come sempre nel mese di ottobre, la XXV edizione di "Lilt for women - campagna Nastro Rosa", patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero della Salute che mira a diffondere la cultura della prevenzione per sconfiggere il tumore al seno. La campagna di quest'anno, di cui è testimonial Ilary Blasi, lancia un messaggio chiaro e diretto attraverso l'hashtag "Mettiloko". [More]
Social bookmarking:

31. agosto 2016 11:53
di Lilt Brescia

Comunicato stampa - Corsi e ambulatori di consulenza medica

31. agosto 2016 11:53 Di Lilt Brescia | 0 Comments

COMUNICATO STAMPA CON PREGHIERA DI DIFFUSIONE
Nell’ambito delle attività di prevenzione oncologica, la sezione provinciale LILT di Brescia (lega italiana per la lotta contro i tumori) informa che sono attivi gli ambulatori per consulenze dermatologiche, alimentari, senologiche, psico-oncologiche e corsi per smettere di fumare.

Per informazioni e prenotazioni telefonare dalle ore 9,00 alle 12,00 dal lunedì al venerdì allo 030/3775471 o alla mail: info@legatumoribs.it

[More]
Social bookmarking:

14. giugno 2016 11:35
di Lorenzo Magno

Smettere di fumare: perché? Come?

14. giugno 2016 11:35 Di Lorenzo Magno | 0 Comments

Che il fumare faccia male danneggiando polmoni, cuore, apparato vascolare, inducendo tumori e così via è cosa ben nota, da molti decenni.

La conoscenza dei danni tuttavia ha poco effetto sui consumi di tabacco. Le campagne antifumo, gestite da autorità governative, associazioni private, società scientifiche continuano. Il divieto di fumare nei locali pubblici è comparso in Italia nel 2003.. Il Ministero della Salute ha inoltre recentemente introdotto altre limitazioni aggiuntive, in particolare a protezione dei minori.

La legislazione antifumo ha istituito una sorta di proibizionismo, portando alla divisione della popolazione, nei paesi cosiddetti economicamente sviluppati, in due fazioni: i fumatori che si sentono oppressi e maltrattati; i non fumatori che detestano perfino l’odore delle sigarette. Come non essere d’accordo su ogni sforzo che tenda a limitare i danni di un’abitudine così dannosa?

[More]
Social bookmarking:

10. maggio 2016 16:02
di Lilt Brescia

Corso di cucina mediterranea

10. maggio 2016 16:02 Di Lilt Brescia | 0 Comments

cucina_mediterraneaNell’ambito delle attività di prevenzione, la sezione provinciale LILT di Brescia (lega italiana per la lotta contro i tumori) organizza corsi di cucina salutistica dal titolo A scuola di cucina “mediterranea”, nei giorni 16-23-30 maggio p.v. con il patrocinio del Comune di Ome e la preziosa collaborazione dell’Oratorio S. Giovanni Bosco.
Si potrà imparare a cucinare piatti salutari senza rinunciare al gusto sotto la guida di un Cuoco esperto LILT e con il punto di vista di una Dietista LILT che darà importanti informazioni nutrizionali su tutti gli alimenti che verranno utilizzati.
In ogni lezione verrà preparato un menù completo (primo, secondo, contorno e dessert) che, a fine serata, sarà degustato e commentato insieme ai tutors. A fine corso verrà consegnato un manuale contenente le ricette e indicazioni nutrizionali. [More]
Social bookmarking:

18. aprile 2016 13:35
di Lilt Brescia

1a Giornata Nazionale della salute della Donna

18. aprile 2016 13:35 Di Lilt Brescia | 0 Comments

In occasione della 1a Giornata Nazionale della salute della Donna la LILT sezione provinciale di Brescia, venerdì 22 aprile 2016, mette a disposizione un oncologo per effettuare un SERVIZIO GRATUITO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO DI SVILUPPARE UN CARCINOMA MAMMARIO, presso la propria sede a Brescia in Via B. Zamboni n. 107 [More]
Social bookmarking:

20. novembre 2015 15:07
di Lilt Brescia

Nuova iniziativa della LILT bresciana. Il servizio di valutazione del rischio personale per il carcinoma della mammella

20. novembre 2015 15:07 Di Lilt Brescia | 0 Comments

Nuova iniziativa della LILT bresciana. Il servizio di valutazione del rischio personale per il carcinoma della mammella.
Il servizio è gestito da un gruppo di medici volontari e da due studenti di medicina.

Le persone che vogliono usufruire del servizio si possono rivolgere alla Segreteria della LILT bresciana:
Via Zamboni, 107, Brescia
Tel. 0303775471

[More]
Social bookmarking:
Social bookmarking:

23. marzo 2015 11:33
di Lorenzo Magno

L'oncologia clinica spiegata ai non medici - Terza parte

23. marzo 2015 11:33 Di Lorenzo Magno | 0 Comments

Che cosa è utile fare dopo che chirurgia e radioterapia hanno ottenuto la guarigione locale del tumore mammario? La chemioterapia?
La chirurgia può, da sola, guarire il cancro della mammella. L’intervento, effettuato con tecniche differenti, è però seguito, in quote variabili di malate, da ricadute a livello locoregionale e a distanza.

Abbiamo visto che l’irradiazione postoperatoria, quando è indicata, migliora la situazione riducendo grandemente l’incidenza delle recidive locoregionali e anche, ora ne siamo certi, in una parte delle malate migliorando la durata della vita in assenza di malattia. [More]
Social bookmarking:

13. marzo 2015 13:45
di Lorenzo Magno

L'oncologia clinica spiegata ai non medici - Seconda parte

13. marzo 2015 13:45 Di Lorenzo Magno | 0 Comments

Come migliorare i risultati della chirurgia per il cancro della mammella?
Abbiamo visto che l’intervento chirurgico si è dimostrato utile e necessario ma che non tutte le malate operate con intenti radicali riescono ancora oggi a restare senza malattia per due tipi di ricaduta, a volte cronologicamente susseguentesi: la recidiva locoregionale; la comparsa di metastasi a distanza.
Il solo intervento chirurgico è sufficiente solo in una minoranza di casi. E’ anche vero che se si eseguissero sempre demolizioni vaste (almeno secondo Madden) vi sarebbe meno necessità di ulteriori cure a livello della sede del tumore primitivo.
A questo punto è necessario capire come un certo tumore maligno sia capace di inviare cellule, come semi, intorno alla sede di sviluppo iniziale, poi nel circolo linfatico ed ematico. Come i “semi” riescono a impiantarsi alla periferia del tumore e in sedi lontane e a dare origine in ultima analisi ad altri tumori? Da un tumore milioni di cellule si distaccano e migrano attraverso i dotti linfatici e i capillari ematici sino a disperdersi in tutto il corpo ma solo lo 0,01% delle cellule entrate in circolo potenzialmente possono diventare metastasi. [More]
Social bookmarking:

9. marzo 2015 15:48
di Lorenzo Magno

L'oncologia clinica spiegata ai non medici - Prima parte

9. marzo 2015 15:48 Di Lorenzo Magno | 0 Comments

Come trattare chirurgicamente il carcinoma mammario: un poco di storia.
Il cancro della mammella è stato considerato, per millenni, una malattia inesorabilmente mortale per la quale i medici cercavano di fare del loro meglio, senza risultati.

Sino alla fine dell‘800 una parte dei medici consigliava…di non fare nulla perché il ricorso a mutilazioni a volte orrende non giovava alle povere malate.

Solo nel 1891 un chirurgo americano, William Stewart Halsted, definì i principi della radicalità chirurgica che si possono riassumere in un concetto apparentemente semplice e intuitivo: per guarire da un cancro si deve asportare il tumore almeno nelle sue manifestazioni locali e regionali. [More]
Social bookmarking: