Lega italiana lotta ai tumori
Sezione di BRESCIA



Corsi di educazione alla salute nelle scuole

Prevenzione primaria-corsi educazione scuole-stravince chi non fuma

PROMOZIONE ALLA SALUTE INCONTRI SUL TABAGISMO

Progetto per le Scuole Primarie (classi quarte)

 

Gli interventi proposti nella scuola primaria sono pensati per coinvolgere le future generazioni fin dall’infanzia nella promozione di stili di vita salutari, nel comune obiettivo di trasmettere loro l’importanza di uno stile di vita in armonia con salute e benessere.

Il focus degli incontri sarà l’informazione e la prevenzione dell’utilizzo di tabacco, con l’obiettivo di promuovere e alimentare le abilità socio-comportamentali che sono determinanti fattori protettivi nei confronti di tutti i comportamenti a rischio. Nell’affrontare tale argomento verranno coinvolti i bambini con utilizzo di tecniche espressivo-corporeee e la partecipazione attiva ai contenuti scientifici di riferimento, semplificati a seconda dell’età e del grado di comprensione.

Gli incontri, della durata di un’ora e trenta ciascuno per classe, sono condotti dalla dott.sa Rita Protopapa, Psicologa Psicoterapeuta con formazione specifica in conduzione di gruppi. È preferibile vi sia a disposizione uno spazio sgombro da banchi ed è importante la presenza e la partecipazione attiva degli insegnanti che rimarranno gli stessi per tutta la durata dell’incontro.


Progetto per le Scuole Secondarie di primo grado (classi seconde)

L’obiettivo degli incontri si inserisce in un programma più ampio di sensibilizzazione circa stili di vita salutari, attraverso il coinvolgimento diretto dei ragazzi sulle tematiche riguardanti il consumo di tabacco.

Verranno affrontate tematiche inerenti:

· lo sviluppo e il mantenimento dell’abitudine al fumo di tabacco;

· il motivo per cui i ragazzi vengono considerati considerati target sensibili; il contenuto della sigaretta e i principali danni causati dal fumo;

· il meccanismo d’azione della nicotina;

· il fumo passivo;

· i benefici a breve, medio e lungo termine, della cessazione.

· motivi per cui è difficile smettere? le false convinzioni;

· la dipendenza fisica, psicologica e comportamentale dalla sigaretta.

· la motivazione al cambiamento.

 

Tempi e modalità di conduzione:

Intervento per ciascuna classe, 1 ora e trenta.

Discussione e confronto in gruppo attraverso la partecipazione attiva da parte degli studenti.

Conduzione: dott.sa Rita Protopapa, psicologa psicoterapeuta con formazione specifica in conduzione di gruppi.